[+]

TrojanUV3000B

Il TrojanUV3000™B offre una soluzione di disinfezione UV efficace e poco costosa, per gli impianti di trattamento delle acque reflue con risorse limitate. Il sistema utilizza lampade a bassa pressione e a basso consumo energetico.

Il TrojanUV3000™B è disponibile con un controller che consente la regolazione del flussoUV per massimizzare l'efficienza di funzionamento e prolungare la vita delle lampade. Il sistema attiva a rotazione i banchi di lampade UV automaticamente in modo garantire il rilascio della dose richiesta utilizzando il minor numero di lampade e di energia. Questi sistemi semplici, robusti, di facile utilizzo per l’operatore e rispettosi dell'ambiente, hanno dimostrato le loro prestazioni efficaci ed affidabili in oltre 1.000 installazioni in tutto il mondo.

Moduli UV autonomi ed evoluti
Risparmio di spazio, i reattori elettronici sono alloggiati direttamente nei moduli e non in armadi esterni separati. Questo riduce al minimo l'ingombro del sistema UV ed elimina la necessità del condizionamento dell’aria. Di fatto, i reattori sono raffreddati per convezione riducendo così i costi operativi e di manuetnzione. Ogni modulo UV dispone di un indicatore dello stato delle lampade per controllare con un solo colpo d’occhio che tutte le lampade siano operative.

Prestazioni, Componenti e Progetti comprovati
Il TrojanUV3000™B è stato validato mediante test biologico approvato dalla regolamentazione e testato in oltre 1.000 installazioni in tutto il mondo. I dati delle prestazioni sono generati da prove reali sul campo (validazioni con test biologici) su una gamma di portate, qualità degli effluenti e UVT fornendo fiducia nel dimensionamento dei sistemi. Questo sistema modulare è parzializzabile e può essere collocato all'aperto per ridurre i costi di installazione.

La regolazione in base alla portata riduce i costi O&M
Il sistema di controllo consente al TrojanUV3000™B di essere regolato in funzione del flusso – ovvero  le lampade UV dei singoli banchi sono attivate e disattivate automaticamente in relazione alle variazioni della portata (basato sul segnale di un misuratore di portata). La regolazione ottimizza  l'efficienza operativa relazionando l’emissione degli UV alle esigenze di disinfezione, riducendo così il consumo elettrico spegnendo le lampade, durante i periodi di basso flusso.
Caratteristiche del sistema
Applicazioni tipiche
  • 1-5 MGD (158-789 m3/h)
Tipo lampada
  • Bassa pressione
Tipo di reattore
  • Elettronico, non variabile
Potenza della singola lampada
  • 87,5 Watt
Configurazione delle lampade
  • Orizzontale, parallele al flusso
Configurazione modulo
  • 4, 6 o 8 lampade per modulo
Configurazione di banchi
  • Fino a 20 moduli per banco
Configurazione del canale
Banchi di lampade in serie
  • Fino a 3
Opzioni di canale
  • Cemento (fornito da terzi)
Dispositivi per il controllo del livello
  • ALC (sistema di controllo automatico del livello), stramazzo fisso
Grado di protezione degli involucri
Monitor di sistema / centro di controllo
  • Fibra di vetro (Type Nema 3R)
Involucro dei reattori
  • Type 6P (IP67)
Raffreddamento dei reattori
  • Convezione, senza necessità di condizionamento dell’aria o circolazione forzata
Luogo di installazione
  • Interno o esterno
Monitoraggio e sistema di controllo
Controller
  • Monitoraggio e controllo dei banchi
Monitoraggio intensità UV
  • Optional
Regolazione basata sul flusso
  • Optional
Ingressi necessari
  • Segnale 4-20 mA per la regolazione della potenza
  • Indicazione locale dello status
  • Età lampade (ore)
  • Intensità UV (mW/cm2)
  • Stato dei banchi (on/off)
  • Allarme di bassa intensità
  • Allarme guasto lampada
Allarmi remoti
  • Intensità UV (4-20 mA)
  • Allarme generico (discreto)
Caratteristiche elettriche
Distribuzione dell’energia
  • Power Distribution Centre
Quantità richiesta
  • 1 PDC per banco
Tensione d’ingresso
  • 120V, monofase
  • 208V, trifase
  • 240V, monofase
  • Disinfezione secondaria e terziaria

    La stragrande maggioranza degli impianti di trattamento delle acque reflue in tutto il mondo è dotato di un trattamento secondario realizzato con il convenzionale processo a fanghi attivi. I processi secondari sono efficaci a monte della disinfezione UV poiché rimuovono le particelle e migliorano la limpidezza dell'acqua.

    Altro

  • Conversione della clorazione alla disinfezione UV

    Il gas di cloro è stato tradizionalmente utilizzato per la disinfezione delle acque reflue per molti anni. L'ipoclorito di sodio (candeggina) è un'alternativa al gas di cloro, tuttavia, è più costoso e comporta gli stessi problemi ambientali. La disinfezione UV può essere facilmente installata in un serbatoio di clorazione esistente e presenta vantaggi significativi rispetto alla disinfezione con cloro.

    Altro

I cookie sono importanti per il corretto funzionamento di un sito web. Per migliorare la tua esperienza, utilizziamo i cookie per ricordare i dettagli di accesso e fornire un accesso sicuro, raccogliere statistiche per ottimizzare la funzionalità del sito e fornire contenuti su misura per i tuoi interessi. Fare clic su Accetto per accettare i cookie e continuare a navigare nel sito Web di TrojanUV. Se decidi di rifiutare un cookie essenziale verrà utilizzato per ricordare che preferisci non essere tracciato. Accetto Rifiuto